news
No della Regione alla deroga alle norme tecniche di produzione integrata per la difesa fungicida del frumento
03.05.2016

No della Regione alla deroga alle norme tecniche di produzione integrata per la difesa fungicida del frumento

La Regione, con una lettera formata dal responsabile del settore fitosanitario e servizi tecnico-scientifici Pier Mauro Giachino del 2 maggio scorso, non ha concesso la deroga per incrementare il numero delle sostanze ammesse per la difesa fungicida del frumento. «Le norme tecniche in vigore in Piemonte - scrive il dirigente regionale - consentono l'impiego di ben 13 sostanze attive fungicide appartenenti a tre diversi gruppi chimici. Tra queste 123 5 risultano candidate alla sostituzione. Considerata l'ampia disponibilità di prodotti fitosanitari con sostanze attive da sole o in miscela, il buon controllo delle avversità fungine del frumento non dovrebbe incontrare particolari difficoltà. (...) Le norme tecniche adottate dalla Regione Piemonte risultano pienamente allineate alle Linee Guida Nazionali. (...) Sulla base delle considerazioni sopra esposte, non si concede la deroga alle norme tecniche di produzione integrata per l'impiego di tre sostanze attive candidate alla sostituzione per la difesa fungicida del frumento».