news
Le principali novità per il comparto agricolo definite con l'approvazione della Legge di bilancio 2017
09.12.2016

Le principali novità per il comparto agricolo definite con l'approvazione della Legge di bilancio 2017

Molte le novità in ambito agricolo definite dall'approvazione della Legge di Bilancio per il 2017. Le principali misure riguardano l' azzeramento dell'Irpef agricola per il triennio 2017/2019 dei redditi domenicali e agrari dei terreni posseduti  da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali, l'esenzione totale dei contributi previdenziali per gli 'under 40' iscritti per la prima volta tra il 1/1/2017 e il 31/12/2017 per i primi tre anni di attività, innalzamento per tutto il 2017 delle percentuali di compensazione IVA per gli animali vivi di specie bovina e suina, il ripristino dell'agevolazione per l'acquisto di fondi rustici in aree montane. La nuova legge prevede inoltre un incremento dello stanziamento del Fondo per il rilancio del comparto cerealicolo per il biennio 2018/2019.

Anche il settore agrituristico sarà agevolato attraverso il riconoscimento di un credito di imposta, per gli anni 2017-2018, fino al 65% per la riquallificazione delle strutture ricettive atte a potenziare e incentivare la multifunzionalità del comparto.

Tra le altre novità introdotte, si conferma l'impegno per favorire un'agricoltura di precisione che miri alla sostenibilità ambientale e l'istituzione di un fondo per la realizzazione di investimenti per la salvaguardia della biodiversità.